Lanciano da scoprire

Se vieni con me per un sentiero che tu hai passato cento volte, il sentiero ti sembra nuovo (1)   Aprutium ultra flumen Piscariae e Aprutium citra flumen Piscariae (Ultra e Citra, ossia Abruzzo al di là o al di qua del fiume Pescara) così nel 1273, sotto la dominazione del fancesissimo Carlo I d’Angiò,…

Un antico baule

 – For the English version, please refer to the end of this page –  Il baulle di velluto sta in buono stato, e con tutto il piacere lo rimanderò alla v.ra sig.ra madre…(1) così, nel giugno del 1839, Maria Maddalena Cerulli, vedova di Giuseppe Antinori, scriveva al nipote Luigi. Giuseppe Antinori era il nipote di Anton…

Abruzzo e antichi gioielli, il corallo di Giulianova.

 – For the English version, please refer to the end of this page –  foto copertina: pavimento con inserti in polvere di corallo Villa Migliori, luglio 2016 foto di Leo De Rocco – copyright “Giù nel mare profondo, per mani operose, vai corallo pe’l mondo ad adornar le spose!” – scritta sulla volta di un…

I Banderesi di Bucchianico

 – For the English version, please refer to the end of this page – La Passione in tutto. Desidero le più lievi cose perdutamente, come le più grandi. Non ho mai tregua. (1) E’ ancora viva in molti paesi abruzzesi la partecipazione a riti, tradizioni e feste popolari che da secoli coinvolgono intere comunità, suscitando interesse…

Il Borgo e il Campione

 – For the English version, please refer to the end of this page – “La cosa a cui pensavo più spesso era la povertà che mia madre e mio padre avevano affrontato” (Rocky Marciano) Castrum Teate, così si chiamava anticamente Ripa Teatina, tranquillo borgo collinare del chietino a metà strada tra il mare Adriatico e…

Abbazia di San Clemente a Casauria

 – For the English version, please refer to the end of this page – Voglio condurti a un’abbazia abbandonata, più solitaria del nostro Eremo, piena di memorie antichissime: dov’è un gran candelabro di marmo bianco, un fiore d’arte meraviglioso, creato da un artefice senza nome…Dritta su quel candelabro, in silenzio, tu illuminerai col tuo volto…

Il Maestro di Loreto

 – For the English version, please refer to the end of this page – Adi ultimo di luglio 1590 si oscurò il sole. (1) Percorrendo una delle strade panoramiche che dalla costa abruzzese si arrampicano su monti e colline, incontriamo Loreto Aprutino, interessante città d’arte situata tra il Gran Sasso e l’Adriatico. Visiteremo gli affreschi presenti…

La notte dei Faugni

Quest’ordine del mondo, che è lo stesso per tutti, non lo fece né uno degli dei, né uno degli uomini, ma è sempre stato ed è e sarà fuoco vivo in eterno, che al tempo dovuto si accende e al tempo dovuto si spegne. (1) Da tempo immemorabile ad Atri, gran bella cittadina tra le…

Atri, tra Adriano e Andrea De Litio.

Chi ama il bello, finisce per trovarne ovunque. Come un filone d’oro che scorre. (1) Al viaggiatore più attento difficilmente passa inosservato il busto di Adriano, collocato in una piccola nicchia posta all’ingresso di Atri, città d’arte tra le più belle d’Abruzzo. La famiglia di Publius Aelius Traianus Hadrianus, uno dei più famosi imperatori romani,…

Sorgenti d’Abruzzo

 – For the English version, please refer to the end of this page – Dalla terra nasce l’acqua, dall’acqua nasce l’anima. (1) La Riserva Naturale delle sorgenti del Pescara è un’oasi naturalistica di rara bellezza, una delle riserve storiche abruzzesi e una delle più importanti aree sorgive d’Italia. Le numerose risorgive d’acqua della Riserva, che è anche…

Il mare pietrificato

Rimasi quasi accecato dall’improvviso biancore abbagliante. Sotto di me c’era il burrone; davanti, senza che nulla si frapponesse allo sguardo, l’infinita distesa delle argille aride, senza un segno di vita umana, ondulanti nel sole a perdita d’occhio, fin dove, lontanissime, parevano sciogliersi nel cielo bianco (…) Mi pareva di essere sul tetto del mondo, o…

Autunno abruzzese

Settembre, andiamo. È tempo di migrare. Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare: scendono all’Adriatico selvaggio che verde è come i pascoli dei monti (…) E vanno pel tratturo antico al piano, quasi per un erbal fiume silente su le vestigia degli antichi padri. O voce di colui che…