Vasto: mare, arte e cultura. La storia dei Rossetti.

– For the English version, please refer to the end of this page – Articolo aggiornato a luglio 2022 Vasto, litorale di Punta Penna – Foto Leo De Rocco Introduzione Vasto è conosciuta ai più per la sua storica vocazione turistica, come meta balneare: l’acqua cristallina del suo mare, le spiagge sabbiose della “Vasto marina”…

La Canzone popolare abruzzese

In copertina: Spiaggia di Francavilla al Mare, inizi del ‘900. “Costumi da bagno ultima moda: a righe orizzontali o verticali per i ragazzi. Le ragazze, invece, incominciano a scoprire avambracci e polpacci.” (1) Collezione privata/copyright In questo articolo vi parlerò della canzone popolare abruzzese, un argomento ormai dimenticato, eppure è un tema identitario che fa…

Punta Penna: il Mare, il Faro e i d’Avalos.

Quello è il faro e noi sui gradini dell’immaginazione indoviniamo i flutti dove vanno…(1) Percorro la strada che costeggia il mare di Vasto, mi trovo sulla bella Costa dei Trabocchi, un tratto della costa abruzzese che da Vasto sale per chilometri fino a Ortona in un susseguirsi di scogliere e tratti pianeggianti, paesaggi collinari con…

Ricordi di guerra, storie di Francavilla al Mare.

Foto in copertina: Viale Nettuno, (tra gli anni venti e trenta del ‘900), è una strada che costeggia il lungomare di Francavilla al Mare. Francavilla al Mare – viale Nettuno, anni ’30 circa – collezione privata Su questo Viale, prima della guerra, si affacciavano case signorili, villini e hotel immersi nel verde dei pini marittimi,…

A casa di Gabriele d’Annunzio, senza dimenticare Flaiano.

Nella Pescara di oggi, rutilante di aggressività moderna, via Manthonè è una bacheca, uno scrigno scheggiato, uno stipo che custodisce l’aroma quasi affatto smarrito di una città che certo conobbe pigre e borghesi dolcezze. Giorgio Manganelli, 1987 (1) Pescara – Museo casa natale Gabriele d’Annunzio – Foto Leo De Rocco 12 marzo, oggi è l’anniversario…

Abruzzo storie e passioni, impressioni d’occhio e di cuore.

Impressioni d’occhio e di cuore è il sottotitolo di un racconto del giornalista e critico d’arte ferrarese Primo Levi (1853-1917), pubblicato nel 1882 e scritto dopo un viaggio compiuto in Abruzzo. Il titolo principale del racconto, Abruzzo forte e gentile, è diventato un motto molto popolare nel tempo in Abruzzo ed è conosciuto anche nel…