Abruzzo e antichi gioielli, il corallo di Giulianova.

– For the English version, please refer to the end of this page – Foto copertina: pavimento con inserti in polvere di corallo, Villa Migliori di Giulianova, luglio 2016, foto Leo De Rocco – copyright Introduzione Questo articolo è dedicato alla storia della oreficeria abruzzese. Gran parte degli abruzzesi conoscono la “Presentosa“, un monile in…

San Vito Chietino, trabocchi, ginestre e amanti.

– For the English version, please refer to the end of this page – Foto copertina: San Vito Chietino, Eremo Dannunziano, scogliera alle Portelle, Leo De Rocco 25 Marzo. San Vito è la mia Mecca, la mia città santa a cui vanno le più alte aspirazioni dell’essere… Che gran soffio salutare! San Vito è il…

Miglianico, d’Annunzio, Michetti e San Pantaleone.

– For the English version, please refer to the end of this page – Allora le campane finalmente squillarono. Come i bronzi stavano a poca altezza, il fremito cupo del rintocco sfiorò tutte le teste; e una specie di ululato continuo si propagava nell′aria, tra un colpo e l′altro. ‟San Pantaleone ! San Pantaleone !…

Costa dei Trabocchi, Punta Aderci

In copertina: Spiaggia di Punta Aderci al tramonto – foto: Leo De Rocco. Dopo aver attraversato la Costa dei Trabocchi, partendo da Ortona, arrivo nel sud dell’Abruzzo, nel vastese, un vero paradiso per chi ama il mare, la natura e per chi è appassionato di fotografia. Questa è anche la porta del Sud: Termoli è…

Ortona, Francesco Paolo Tosti e il Museo Musicale d’Abruzzo.

Vivi e lascia vivere* (*citazione di Arthur Schopenhauer che Francesco Paolo Tosti fece incidere su un sigillo di cristallo) Nella bella Ortona molti visitatori di passaggio che si recano ad ammirare il panoramico Castello Aragonese, bello da fotografare grazie anche alla suggestiva posizione a strapiombo sul mare, non sanno che lì vicino si trova l’interessante…

A casa di Gabriele D’Annunzio, senza dimenticare Flaiano.

Nella Pescara di oggi, rutilante di aggressività moderna, via Manthonè è una bacheca, uno scrigno scheggiato, uno stipo che custodisce l’aroma quasi affatto smarrito di una città che certo conobbe pigre e borghesi dolcezze. Giorgio Manganelli, 1987 (1) Casa Museo Gabriele D’Annunzio Pescara – foto Leo De Rocco 12 marzo, oggi è l’anniversario della nascita…