A casa di Gabriele D’Annunzio, senza dimenticare Flaiano.

Nella Pescara di oggi, rutilante di aggressività moderna, via Manthonè è una bacheca, uno scrigno scheggiato, uno stipo che custodisce l’aroma quasi affatto smarrito di una città che certo conobbe pigre e borghesi dolcezze. Giorgio Manganelli, 1987 (1) Casa Museo Gabriele D’Annunzio Pescara – foto Leo De Rocco 12 marzo, oggi è l’anniversario della nascita…